Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.51 del 2/20/2017 Privacy Policy
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Cronaca
Foto Pavia, incendio in raffineria Eni: nessun ferito, scuole chiuse

Il sindaco di Sannazzaro ancora al lavoro per monitorare situazione

Pavia, incendio in raffineria Eni: nessun ferito, scuole chiuse

Fiamme domate, i vigili del fuoco al lavoro per il raffreddamento degli impianti

Pavia - Scuole chiuse oggi in cinque comuni dopo l'incendio scoppiato attorno alle 16 di ieri alla raffineria Eni di Sannazzaro de' Burgondi, in provincia di Pavia. Due operai sarebbero rimasti leggermente intossicati anche se l'Eni in una nota ha dichiarato che non si registrano feriti.

"Nessuno si è fatto male, per fortuna". Il sindaco di Sannazzaro, Roberto Zucca, ieri sera era ancora al lavoro per monitorare la situazione nel suo Comune, dopo il rogo divampato nel pomeriggio alla raffineria Eni. Il sindaco ha preparato un’ordinanza di chiusura delle scuole per stamattina: "Per precauzione ho anche invitato tutti i cittadini a stare chiusi in casa o a trovare un riparo, con le finestre serrate".

Le scuole oggi resteranno chiuse anche a Ferrera Erbognone, Scaldasole, Mezzana Bigli e Pieve Albignola. Zucca ha precisato: "Sono bruciati idrocarburi. La situazione ora è sotto controllo, le fiamme si sono ridotte. Cercheremo di riunire la Commissione di salvaguardia ambientale insieme al Comune di Ferrera Erbognone, per valutare le condizioni del territorio e capire effettivamente cosa sia successo".

Inoltre l'azienda ha comunicato il "cessato allarme" e il personale rientrerà regolarmente nello stabilimento per le quotidiane attività.

L'incidente si è verificato nel cantiere est, causato forse dallo scoppio di una pompa che porta il carburante all'impianto, e un'enorme colonna di fumo era visibile a chilometri di distanza, tanto che tutte le strade di accesso alla struttura - nel frattempo evacuata - sono state chiuse e i vigili urbani hanno suggerito ai cittadini di non uscire.

R.R.
2/12/2016








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.







Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.