Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.88 del 3/29/2017 Privacy Policy
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Spettacolo
Foto Mamma o Papa'?

Prossime uscite

Mamma o Papa'?

In sala il nuovo film di Riccardo Milani

L’onestà intellettuale sarà il valore assoluto per sempre. Coppia sposata da molti anni si accorge di essersi ormai trasformata in qualcosa di amichevole e decide di separarsi. Il tempo ha inabissato la passione e portato a galla le frustrazioni di una vita che scorre lentamente verso il nulla. La perenne attesa di qualcosa che non arriva mai, porta il signor Vignali e la signora Mozzati a sfasciarsi in maniera amichevole. Ingegnere lei e medico lui, hanno tre dei figli più antipatici che la storia del cinema ricordi da sistemare.

Quando entrami riceveranno un’offerta lavorativa molto importante, rinunciare all’affidamento della prole sarà una scelta obbligata. I ragazzi staranno con la mamma o il papà? Il film di Riccardo Milani è una riflessione amara sulle dinamiche della coppia quando l’apatia comincia a regnare sovrana nella routine familiare. Ha il pregio di non essere politicamente corretto e quindi piuttosto vero.

Antonio Albanese e Paola Cortellesi non si separano per i soliti tradimenti reciproci, decidono di mettere la parola fine alla loro storia perché si annoiano. Ambientazione provinciale efficace e una buona recitazione potrebbero rendere un soggetto simile, il degno erede di echi Monicelliani. Purtroppo la prima parte del film è piuttosto noiosa e infarcita di gag che ricordano una brutta sit com invece che Brutti sporchi e cattivi. La storia decolla, senza volare tanto in alto, quando comincia la guerra per liberarsi dei figli e correre incontro a quella gioia di vivere rappresentata da un lavoro di grande prestigio all’estero.

Gli attori tirano a campare per non tirare le cuoia, cosi facendo rinunciano però a quel cinismo obbligato che avrebbe fatto brillare ancora di più i protagonisti. Non si può essere “Mostri” a metà. La base del progetto è sincera e addolcirla rende il tutto qualcosa d’incompiuto, comunque i buoni sentimenti sono sempre in agguato. Una differenziazione obbligata va fatta tra i due attori protagonisti e i personaggi che rappresentano, mentre i primi risultano efficaci e a tratti molto divertenti sono i secondi a non convincere del tutto. Menzione d’obbligo a Carlo Bucirosso che, come sempre, riesce a essere memorabile anche con poche battute e in qualsiasi ruolo. 

Paolo Quaglia
14/2/2017








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.






Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.