Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.327 del 11/23/2017 Privacy Policy
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Spettacolo
Foto Manchester by the sea

Prossime uscite

Manchester by the sea

In sala il nuovo film di Kenneth Lonergan

Per salvare se stessi, occorre conoscere che aria si respira all’inferno. Manchester by the sea, l’ultimo film di Kennet Lonergan parla di derive e prese di posizioni. Un idraulico di Boston è costretto a tornare nel suo vecchio paese dopo aver appreso la notizia della morte del fratello, lutto a parte l’uomo dovrà anche occuparsi del nipote. In fuga dal suo passato Lee Chandler conduce una vita in completa solitudine, tonato alla sua città di provenienza, il fragile equilibrio conquistato altrove sarà messo in discussione. Kennet Lonergan realizza un film completo, una storia vera che parla allo spettatore in maniera paritaria. Trovare i pregi di questo piccolo capolavoro è molto semplice, ma essenzialmente è il viaggio del protagonista che risalta. Un ottimo Casey Affleck regala una delle sue interpretazioni più convincenti: dopo una prima parte sussurrata, dove è descritto un solitario deluso dalla vita, si passa attraverso una lenta presa di coscienza da parte di Lee (il protagonista) del suo ruolo nel mondo anche e soprattutto in relazioni agli altri.

Un ragazzo, che agisce sulla vita dello zio come un monito a ritrovarsi è l’espediente narrativo che ricorda al protagonista come, la vita lo obblighi a smettere di scappare. Lonergan dimostra tutta la sua maturità in un film dal sapore letterario, potrebbe tranquillamente essere un romanzo di formazione al contrario. Ogni scelta di dialogo, ogni stacco perfino ogni espressione degli attori dimostra come ci si trovi davanti a un regista maturo capace di dosare ogni peculiarità del mezzo cinema, anche e soprattutto le pause narrative.

 Rappresentare la vita utilizzando i tempi morti è patrimonio di pochi artisti, in Manchester ogni istante sembra studiato per caricare di maggiore empatia la vicenda trasmettendola allo spettatore.

La condizione di tutore costringerà Lee a riaprirsi al dialogo con la comunità cercando di superare i suoi tormenti, fino all’incontro con la sua ex moglie. La conversazione tra i due  farà saltare quella copertura. Anche qui il tocco di Lonergan è sussurrato, segue i suoi personaggi come farebbe uno scrittore sublime, non si erge a giudice rimane cronista profondo evitando qualsiasi tipo di soluzione definitiva perché l’esistenza stessa non può essere certa. 

Paolo Quaglia
17/2/2017








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.






Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.