Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.115 del 4/25/2017 Privacy Policy
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Politica
Foto Salento: sempre piu' abbandonato da Dio. Polemiche da Forza Italia

Cancellazione trasporti

Salento: sempre piu' abbandonato da Dio. Polemiche da Forza Italia

L'immobilismo delle istituzioni

La cancellazione da parte di Ryanair del volo giornaliero Roma – Brindisi delle ore 20:20 ha destato numerose polemiche e malcontento generale, in un luogo, il Salento, in cui la straordinaria bellezza culturale e paesaggistica e' direttamente proporzionale all'arretratezza nella quale il territorio versa, degna dei peggiori film di 'altri tempi'. E' sufficiente volgere lo sguardo alla condizione dei trasporti di cui il territorio non viene munito e se lo e', comprende pochi treni e pochi voli anche per le destinazioni principali del Paese e ad orari quasi sempre disagiati specie per chi - proveniente dalla provincia a sud di Lecce - deve raggiungere il capoluogo.

Allo scandalo delle Ferrovie SudEst, con treni vecchi e poco adatti per raggiungere le localita' della provincia leccese in tempi ragionevoli, si sono aggiunte la soppressione dell'unico convoglio Frecciarossa Lecce - Milano e una nuova menomazione stavolta riguardante il volo aereo: 'La cancellazione del volo Ryanair Roma - Brindisi assume i contorni di una farsa' - esordisce l'esponente di Forza Italia Paolo Pagliaro - 'Non solo l’Assessore Regionale ai Trasporti non sapeva nulla, cosi' ha detto, ma ora per accontentare il Salento, si inventano che in cambio, da ottobre, e quindi e' ancora tutto da vedere, ci sara' una nuova tratta, Brindisi – Francoforte per tre volte a settimana. A questi signori qualcuno l’ha detto che nel Salento non abbiamo l’anello al naso? Siamo ben lieti di avere anche questo volo, lo chiediamo da dieci anni, e abbiamo accolto la notizia data ad ottobre con entusiasmo, non pensavamo pero' di subire un taglio cosi' importante.

La cancellazione del volo Roma – Brindisi e' un danno enorme per l’indotto del nostro turismo e per tutte le persone che ogni giorno usufruivano del servizio; nessuno pensi di poterci azzittire cosi'. Un problema da non sottovalutare e da tenere presente riguarda le tariffe che con Alitalia sono spropositate, cosi' facendo limitano la nostra mobilita'. – Continua Pagliaro - Ora che l’Assessore Giannini e' al corrente della situazione si metta al lavoro e cerchi una soluzione consona ai bisogni della nostra terra. E si sveglino anche i nostri parlamentari, consiglieri regionali, sindaci e tutte le cariche istituzionali. Anche se il taglio della compagnia irlandese e' stato causato dall’incremento dei costi aeroportuali del 14% sugli scali romani, dobbiamo tener conto che con la Regione Puglia i rapporti non sono ottimali.

Sono due mesi ormai che vanno avanti le beghe tra Ryanair e Michele Emiliano sulla questione dell’aumento del 50% della tassa municipale e questo potrebbe portare ad altri tagli' - spiega Pagliaro - "A pagarne le conseguenze e' sempre il Salento, perche' mentre Bari sara' collegata alla capitale per due volte al giorno anziche' tre come prima, quindi il disagio e' facilmente superabile, il Roma-Brindisi sara' fruibile soltanto il lunedi'. La questione e' veramente ridicola perche' Bari puo' usufruire anche dell’Autostrada e del Frecciarossa, mentre il Salento diventa sempre piu' periferico.

E questo non va bene, e' fuori da ogni logica che guardi allo sviluppo della nostra terra. Il Salento merita rispetto" - conclude Pagliaro - "Quando si verifico' la questione Frecciarossa lanciammo immediatamente l’allarme, ma anche in quella situazione vinse l’immobilismo. Auspichiamo una soluzione di buon senso e attendiamo notizie'.

Antonella Marchisella
31/3/2017








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.





Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.