Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.294 del 10/21/2017 Privacy Policy
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Cronaca
Foto Concordia, probabile aumento della pena per Schettino

Cronaca

Concordia, probabile aumento della pena per Schettino



Il processo per la tragedia del naufragio della Costa Concordia, all'Isola del Giglio, avvenuto il 13 gennaio 2012 si avvia ad una conclusione. Oggi il procuratore generale della Cassazione, Francesco Salzano, ha chiesto sedici anni di reclusione per Francesco Schettino ma la pena potrebbe aggravarsi: Salzano, infatti, ha chiesto che venga accolto il ricorso del pg della Cassazione sulla configurabilita' dell'aggravante della colpa dato dalla coscienza nella previsione di vittime nel naufragio. Salzano ha sottolineato: 'Schettino era consapevole che sul lato sinistro della nave si trovavano ancora duemila persone, e che solo 1500 passeggeri erano scesi con le scialuppe di dritta perche' glielo aveva detto il personale di bordo: in quanto comandante, con posizione di garanzia, aveva l'obbligo di restare sulla nave fino all'ultimo, invece quando si calo' sulla scialuppa sapeva che dietro di lui c'erano altri ufficiali rimasti sulla Concordia'. Proprio in virtu' di questo Salzano ha evidenziato come sia impossibile concedere le attenuanti all'ex comandante.


Serena Prati
20/4/2017








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.







Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.