Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.294 del 10/21/2017 Privacy Policy
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Sport
Foto Dumoulin riapre il Giro

Formolo perde la Maglia bianca.

Dumoulin riapre il Giro

Montefalco (Perugia). Il corridore olandese Tom Dumoulin vince la cronometro individuale e riapre il giro. Nuovo rimescolamento in classifica generale. Domani la tappa dedicata al grande Gino Bartali.

Montefalco (Perugia). Dopo il giorno di riposo si è ricominciati con la decima tappa da Foligno a Montefalco di 39,800 Km. Il favorito della tappa Tom Dumoulin ha vinto la cronometro individuale infliggendo distacchi tali da riaprire la corsa rosa.

La cronaca ha visto sempre in testa in tutti i rilevamenti cronometrici il favorito Tom Dumoulin lasciando poca speranza di vittoria ai diretti avversari.

L’ordine d’arrivo della decima tappa è il seguente: Tom Dumoulin vince la cronometro individuale in 50 minuti 37 secondi e 11 centesimi. Al secondo posto Geraint Thomas 49 secondi, terzo Jungels a 56 secondi, quarto Luis Leon Sanchez a 1 minuto e 40 secondi. Quinto Kiryienka a 2 minuti, sesto Nibali a 2 minuti e 07 secondi, ottavo Monfort a 2 minuti e 13 secondi. La maglia rosa Quintana ha un ritardo di 2 minuti e 52 secondi.

Tom Dumoulin vince la cronometro individuale di 39 Km in 50 minuti e 37 secondi, ad una media oraria di 47,178 Km/h.

La nuova classifica generale vede nuova maglia rosa Tom Dumoulin con 2 minuti e 23 secondi su Nairo Quintana, 2, 38 su Bauke Mollema, 2,40 su Thibaut Pinot, 2,47 su Vincenzo Nibali, 3,56 su Bob Jungels, 4,05 su Pozzovivo, 4,17 su Zakarin, 4,39 su Amador, 5,19 su Kruijswijk, 5,33 su Thomas.

Ultimo in classifica generale dopo il ritiro di Matteo Pelucchi che è arrivato fuori tempo massimo, è Giuseppe Fonzi con 1 ora e 59 secondi di ritardo dalla maglia rosa.

La maglia ciclamino resta sulle spalle di Fernando Gaviria davanti a Stuyven e a Greipel.

Non cambia per il momento la maglia azzurra dei gran premi della montagna, visto che oggi non ha assegnato punti, ed in testa troviamo sempre Jan Polanc davanti a Quintana e a Pinot.

Cambia ancora la maglia bianca di miglior giovane. Nuovo leader della corsa è il lussemburghese Bob Jungels con 2,23 di vantaggio su Davide Formolo. Al terzo posto troviamo Jan Polanc con 2,55 di ritardo dal leader dei giovani.

Domani l’undicesima tappa da Firenze (Ponte a Ema) a Bagno di Romagna di 161 km. Col tappone appenninico di domani si scalano 4 colli in sequenza senza tratti di pianura intermedi. Si tratta del Passo della Consuma, del Passo della Calla, del Passo del Carnaio e del Monte Fumaiolo tutti classificati GPM. Al termine del Passo del Carnaio si passa una prima volta dal Bagno di Romagna sulla linea di arrivo per poi coprire quindi un anello di circa 52 km e tornare a Bagno di Rromagna.

La tappa di domani è dedicata a Gino Bartali, il grande campione toscano che con Fausto Coppi ha segnato anche la storia del nostro Paese.
Massimiliano Tirelli
16/5/2017








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.





Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.