Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.294 del 10/21/2017 Privacy Policy
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Economia
Foto Vertice Ue a Tallinn, Gentiloni spinge su Web Tax

Il premier auspica cooperazioni rafforzate tra Paesi Ue

Vertice Ue a Tallinn, Gentiloni spinge su Web Tax

Se non vi sarà unanimità, Italia, Francia, Germania e Spagna decise a procedere comunque

Tallinn (Estonia) - Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, torna a spingere sulla Web Tax nel vertice europeo dedicato alla tematica del digitale, a Tallinn. "I singoli paesi" Ue "non solo possono ma devono lavorare in coordinamento tra loro anche in senso delle cooperazioni rafforzate" sulla Web Tax, se non c'è un accordo all'unanimità tra i 28 a procedere tutti insieme, ha affermato al suo arrivo.

Questo, ha aggiunto, "è un pò il senso del documento che" Italia, Francia, Germania e Spagna "avevano concordato a fine agosto a Parigi e hanno rivolto ai 28 qui". Il documento ha visto la condivisione di altri dieci ministri durante l'incontro a livello dei titolari delle Finanze nei giorni scorsi. La Commissione Ue ha poi licenziato un documento che chiede alle società del web di "pagare le tasse dove svolgono la loro attività economica effettiva".

Noi non possiamo accettare l'idea - ha aggiunto il premier italiano - che il diritto di stabilimento delle imprese per quanto riguarda i giganti del web e le piattaforme sia concepito come nell'era delle imprese tradizionali in cui lo stabilimento significava che pagavi le tasse nel posto deve avevi la tua fabbrica”, ha affermato Gentiloni, parlando ai giornalisti davanti alla ciminiera dell'ex centrale elettrica di Tallinn ora trasformata in un hub creativo, il “Kultuurikatell”.

"Oggi ci sono alcune di queste grandi piattaforme che ci semplificano la vita e a cui non vogliamo rinunciare per niente al mondo, e che hanno volumi d'affari strepitosi nei nostri Paesi", dove però "magari hanno poche unità di dipendenti e certamente non hanno ciminiere con cui presentarsi", ha continuato il premier. Per questo, ha concluso, sulla webtax "c'è una proposta della Commissione Ue su cui dobbiamo andare avanti e se necessario anche nel senso delle cooperazioni rafforzate" tra i Paesi Ue interessati ad applicarla.
     
R.R.
29/9/2017








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.





Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.