Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.321 del 11/17/2017 Privacy Policy
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Esteri
Foto Catalogna, spiccato mandato d’arresto europeo per Puigdemont

La Spagna chiedera' l’estradizione al Belgio

Catalogna, spiccato mandato d’arresto europeo per Puigdemont

Pesanti i capi di imputazione nei confronti di tutte le personalita' catalane coinvolte

Barcellona (Spagna) - L'avvocato belga Paul Bekaert, legale dell'ex presidente della Generalitat catalana, Carles Puigdemont, scappato in Belgio ed irreperibile, ha annunciato alla tv fiamminga che la magistratura spagnola ha spiccato il mandato di cattura europeo per il suo assistito.

In precedenza fonti spagnole avevano detto che il giudice della Audiencia Nacional, Camern Lamela, che oggi ha fatto arrestare 8 ex membri del Govern catalano, avrebbe deciso domani se accogliere o meno la richiesta della procura di spiccare un mandato d'arresto europeo per Puigdemont e per i 4 ex membri del suo esecutivo regionale (Clara Ponsati, Antoni Comin, Lluis Puig e Meritxell Serret) scappati con lui in Belgio.

"Ho appena ricevuto notizia dal mio cliente che il mandato di arresto è stato spiccato contro di lui ed i suoi 4 ministri che sono in Belgio", ha dichiarato Bekaert allq rete VRT. "Praticamente questo significa che la magistratura spagnola ora richiederà l'estradizione alla procura federale di Bruxelles" ha aggiunto il legale.

Sono pesanti i capi di imputazione nei confronti di tutte le personalità che sono finite in manette nella giornata di ieri. Sono accusati in primo luogo di ribellione, sedizione e malversazione. Ora rischiano fino a trenta anni di carcere.

Come già accennato in precedenza, il giudice ha giustificato tale provvedimento come “rischio fuga” degli imputati. Oltre alla possibilità di reiterazione del reato e distruzione di prove. Il Magistrato poi fa riferimento anche a Puigdemont e ad altri quattro membri del Govern deposto: “Basta ricordare il fatto che alcuni denunciati già si sono spostati in altri Paesi, per eludere responsabilità penali in cui avrebbero potuto incorrere”.

E’ dunque sempre più prevedibile che un mandato di arresto europeo venga spiccato anche nei confronti dello stesso Puigdemont, il Presidente esautorato della Regione catalana che da lunedì si trova in Belgio in compagnia di altri quattro ex consiglieri e ministri.

La Procura spagnola ha già richiesto il mandato di arresto.
     
R.R.
3/11/2017








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.





Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.