Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.321 del 11/17/2017 Privacy Policy
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Cultura
Foto Torna BookCity Milano: la festa metropolitana diffusa e partecipata del libro e della lettura

Incontri con gli autori, reading, laboratori, mostre

Torna BookCity Milano: la festa metropolitana diffusa e partecipata del libro e della lettura

Dal 16 al 19 novembre la citta' si popola di libri e di eventi per la sesta edizione della rassegna

Più di 200 spazi diversi in città, nel segno dei libri e della lettura. A Novembre torna Bookcity, la manifestazione che mette al centro di una serie di eventi sparsi sul territorio urbano il libro, la lettura e i lettori, come motori e protagonisti dell’identità della città e delle sue trasformazioni nella storia passata, presente e futura.

Musei, teatri, scuole, università, biblioteche, palazzi storici, librerie, associazioni, negozi, spazi pubblici e privati mettono in scena la loro passione per il libro e per la lettura promuovendo incontri, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, esplorando nuovi modi di leggere e riflettendo sulla scrittura, sulla lettura e sui mestieri dell'editoria, a partire da libri antichi, nuovi e nuovissimi, dalle raccolte e dalle biblioteche storiche pubbliche e private.

Il centro della rasegna resta il Castello Sforzesco, al quale si affiancheranno decine di poli tematici e un programma che consente moltissimi percorsi creativi e divertenti, identificati con hashtag come #vogliofareloscrittore, #rosa, #librospettacolo, #migranti, #topoftheopops, #cantautori, #altraEuropa.

Anteprima della rassegna sarà giovedì 16, quando le librerie della città presenteranno il programma di Bookcity, assieme al racconto in anteprima di temi, incontri, idee, letture che nei giorni successivi animeranno Milano.
Seguirà l'inaugurazione, venerdì 17 con l'intervista a Marc Augè di Daria Bignardi, al Teatro Dal Verme “Sulla felicità. Nonostante tutto”. Infine, chiuderà la rassegna un omaggio a Umberto Eco, al Teatro Franco Parenti.

L'edizione 2017 inaugura nuove iniziative, come il Festival delle Metropoli: quattro giorni di narrazione urbana itinerante attorno ai quartieri che cingono il centro cittadino, colmi di storie da raccogliere e narrare, con percorsi, incontri, proiezioni, mostre, reading. Novità è anche Bookcity nelle case, con letture negli spazi più intimi dei cittadini milanesi, che trasformeranno la loro casa in una sede di Bookcity.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, salvo dove diversamente indicato. Il programma è consultabile sul sito www.bookcitymilano.it

Federica Sala
6/11/2017








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.






Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.