Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.327 del 11/23/2017 Privacy Policy
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Spettacolo
Foto Dal 1800 ad oggi la cultura musicale della capitale raccontata dal Festival della Canzone Romana

Si festeggiano al Teatro Olimpico le 17 edizioni

Dal 1800 ad oggi la cultura musicale della capitale raccontata dal Festival della Canzone Romana

Da Lando Fiorini ai Cugini di Campagna tanti gli artisti coinvolti per festeggiare insieme ma anche per ricordare Gigi Sabani

Il Festival della Canzone Romana accende 17 candeline. L’evento, che anno dopo anno richiama un pubblico sempre maggiore, sarà ospite, per la sua diciassettesima edizione, del prestigioso Teatro Olimpico per una serata che promette di registrare il tutto esaurito. 

Se la Capitale ha un festival che ne celebri le melodie, gli stornelli e la poesia il merito è tutto di Lino Fabrizi, presidente dell’Associazione Culturale Roman Millenium, che la manifestazione l’ha voluta e ideata nel 1991, ad un secolo di distanza dalla sua antenata “Audizione di S. Giovanni, concorso canzone romana”, e curata, tanto da darle la forte risonanza che ha ottenuto a quasi 20 anni dal suo debutto. 

La manifestazione, che vanta il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio, dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma e dell’I.M.A.I.E., l’ente che ha il compito di tutelare i diritti degli interpreti esecutori dello spettacolo, ripercorre la musica tradizionale di Roma, attraverso le voci di volti noti dello spettacolo ma non solo, tanti infatti i giovani emergenti che edizione dopo edizione si sono esibiti e sfidati sul palco del Festival della Canzone Romana

Quest’anno tra i giovani saranno premiati durante la serata Francesca Pani con il brano “C’era una volta Roma” di Longo e il Gruppo Radioclockmania che ha presentato il brano “Roma bella" di Michetti

Il Festival della Canzone Romana è l’occasione ideale per gli amanti del genere per ripercorrere la storia della canzone degli ultimi due secoli raccontata da grandi interpreti. La diciassettesima edizione, che Lino Fabrizi ha deciso di dedicare al ricordo dell’amico Gigi Sabani, scomparso nei giorni scorsi, sarà presentata da Francesco Vergovich e Pamela Prati, che per l’occasione si esibirà con il balletto dal folclore al rap e avrà tra i suoi protagonisti Lando Fiorini, Edoardo Vinello e Wilma Goich, Giorgio Onorato, Luciano Rossi, Alberto Laurenti, Stefano Rosso, I Cugini di Campagna, la Schola Cantorum, Butinar, e il duo che ha trionfato nel 2005: Culla & Cloaca.

Festival della Canzone Romana – XVII edizione
Domenica 7 ottobre, ore 18.00
Teatro Olimpico
Piazza Gentile da Fabriano, 17 - Roma 
Prezzo biglietti: 
- Poltronissima 20 euro
- Poltrona 15 euro
- Balconata 10 euro
Per informazioni:
- Tel 06 3265991 - 349 5563371
- www.festivaldellacanzoneromana.com

di Donatella Perrone
donatella.perrone@voceditalia.it
7/10/2007








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.






Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.